Nuvole di parole

Feed RSS

Il futuro dei Siti Internet si chiama HTML 5

Articolo inserito da Il Markettaro Matto
lunedì, giugno 14, 2010

Anche se è sicuramente prematuro parlarne, voglio darti un’idea di quale sarà il futuro legato allo sviluppo di portali e applicazioni web; in due parole la novità si chiama HTML 5.

Se sei abituato a interagire con l’HTML sicuramente saprai che è il linguaggio di mark up sul quale si basano tutti i siti web ad oggi esistenti.

Ad oggi gli sviluppatori ed i web designer sono abituati ad interagire con questo codice (attualmente alla versione 4) per creare strutture complesse impermeate di tag <div> e <span> (se vuoi vedere un sito fatto con <div> e <span> leggi questo articolo), l’orientamento futuro, nonché una delle maggiori novità che HTML 5 porterà con se è l’introduzione di un nuovo sistema di mark up orientato alla semantica e quindi, in teoria, più facile da comprendere.

Sono stati introdotti a tal proposito sei nuovi tag fondamentali: header, footer, nav, article, aside e section; ognuno di questi elementi viene considerato inline dai browser e quindi dovrete utilizzare i CSS per formattare lo stile degli elementi.

Altra novità interessante è l’introduzione di due nuovi tag, video e audio. Tali marcatori permettono di integrare direttamente audio e video  nel browser senza installare plugin o codec di terze parti (nello specifico i tag in questione consentono di includere file multimediali in formato Ogg Theora per il video e Ogg Vorbis per l’audio oppure MPEG-4.

Chiudo con un’ultima veloce pillola: il tag CANVAS.

Con questo marcatore HTML 5 introduce la possibilità di creare elementi grafici utilizzando direttamente JavaScript riducendo ulteriormente la necessità di plug-in esterni, Canvas sarà utile quindi a chi vorrà disegnare grafici, manipolare foto e realizzare animazioni complesse.

A presto!

Be Sociable, Share!


Lascia un Commento

Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei blog!