Nuvole di parole

Feed RSS

Gingerbread impersona il nuovo Google Nexus S

Articolo inserito da Il Markettaro Matto
domenica, marzo 20, 2011

Ieri sera, per la precisione intorno alle 01:25 ho aperto internet e curiosamente sulla home page di Google ho trovato una piccola scritta sotto alla barra di ricerca (che viene utilizzata solitamente per campagne promozionali relative a propri prodotti oppure stravaganti novità in giro per il mondo) che recitava “E’ arrivato il nostro ultimo prodigio. Scopri Google Nexus S”.

Il nuovo dispositivo mobile di Google

Così, spinto dalla curiosità di quell’istante, ho cliccato sul link e devo dire che sono rimasto su questo sito web per diversi minuti. Ti premetto che non sono un amante della telefonia mobile ma…ho preso in seria considerazione questo telefono, non tanto per le sue boriose caratteristiche tecniche (che dopo magari ti elencherò giusto per conoscenza :) ) ma per il modo in cui sono stato coinvolto nello scoprire questo strumento.

Prova a dare un’occhiata alla home del sito web e a dirmi se il video pensato per promuovere le funzionalità di questo telefono non è geniale.

In realtà il minisito ideato per Nexus S è geniale. In modo estremamente chiaro vengono valorizzati i 4 elementi chiave che rendono questo supporto mobile appetibile alla clientela, supportati da singoli video di dipendenti Google impegnati nel progetto Nexus S che ne spiegano e/o mettono in evidenza le singole funzionalità.

Prima tra tutte segnalo la presenza di Gingerbread (la nuova e velocissima versione di Android) pre-installata che vanta di un nuovo look and feel unito ad una nuova gestione di VOIP e SIP Accounting, è stato poi implementato un nuovo tool dedito a velocizzare le operazioni di copia e incolla di testi e contenutipresenti su web, ancora segnalo la capacità da parte di Nexus S di funzionare in modalità WI-FI hotspot supportando fino a 6 dispositivi mobili collegati.

Aumentate anche le performance lato hardware che vedono Nexus S dotarsi di un processore Hummingbird da 1Ghz accoppiato a 16GB di memoria interna e GPU dedicata. Lato software pieno supporto  al multitasking per favorire reattività e velocità del supporto mobile.

Non poteva di certo mancare un display dal design completamente rivisto e firmato Samsung (come tutto il resto del telefono dal punto di vista “produttivo”) Contour Display, ovvero un display da 4” leggermente incurvato per favorire ergonomia e adattabilità del dispositivo alle diverse modalità di utilizzo e provvisto di display ultra luminoso immune al 75% dalla luce solare (questo siginifica che la luminosità del display non è influenzata dai raggi solari per un buon 75% del suo potenziale).

In ultimo segnalo la presenza sul dispositivo di un pacchetto pre-installato di: Google Search, Google Maps 3d con relativo servizio di navigazione satellitare (per ora ancora in beta) ma comunque efficiente, mobile instant, Voice Actions, Gmail e GoogleEarth.

Che ne dici..a mio avviso, vale la pena dare un’occhiata a questo gioiellino!

A presto :) !

Be Sociable, Share!


Lascia un Commento

Blog360gradi – L’aggregatore di notizie a 360 gradi provenienti dal mondo dei blog!